Fabrizio Cosi Podisti da Marte

I Podisti da Marte perdono Fabrizio Cosi

Notizie e Commenti
Condividi l'articoloShare on Facebook6Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Nella notte di mercoledì è scomparso improvvisamente per un aneurisma Fabrizio Cosi il fondatore dell’associazione “Podisti da Marte”

I milanesi si sono abituati da tempo a vederli comparire all’improvviso nelle strade in cui si passeggia per lo shopping o si cammina frettolosamente per andare al lavoro. Un gruppo di folli che corrono vestiti con nei modi più strani, regalano fiori e sorrisi a tutti quelli che incontrano, e trascinano nella loro corsa tutti i runner che incrociano per strada. Da sei anni per l’esattezza, da quando Fabrizio Cosi ebbe l’idea di fondare i Podisti da Marte: non semplicemente un gruppo di appassionati di corsa, ma un’associazione benefica, che attraverso l’atto semplice e gioioso della corsa in gruppo intende sensibilizzare e coinvolgere le persone su temi sociali. Ogni mese si ritrovano e organizzano una “missione” per sostenere una no-profit e una delle sue battaglie, non solo con una donazione (la partecipazione alle loro missioni è gratuita, ma è ben accetto un contributo economico), ma soprattutto con quella che loro definiscono “contaminazione positiva e attivismo solidale”. In questi anni di attività si sono fatti conoscere e benvolere da tutta la città, e hanno contribuito a sostenere tantissime iniziative sociali.
Questa notte Fabrizio se n’è andato senza preavviso, togliendo per una volta il sorriso dal volto dei suoi tanti amici. L’ultima corsa solo pochi giorni fa in sostegno della Onlus Veronica Sacchi, che si occupa di sostegno, formazione e volontariato giovanile. Lui non correrà più, come ha fatto tante volte, vestito da babbo natale o da clown per le strade di Milano, ma i Podisti da Marte di sicuro non smetteranno di correre, e non smetteranno di sorridere, anche per lui.

Condividi l'articoloShare on Facebook6Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0